topleft topright
Image



ECCELLENZA AL FEMMINILE A BARI – dal 27 al 30 AGOSTO

 

70x100 finale copia(1)

 

FESTIVAL DELL’ECCELLENZA AL FEMMINILE A BARI 27-30 AGOSTO 2016

Il Festival dell’Eccellenza al Femminile è un’iniziativa di Cultura di Genere che da dieci anni viene realizzata a Genova a cura dell’organismo di produzione culturale Schegge di Mediterraneo su progetto di Consuelo Barilari. Nel corso degli anni la manifestazione ha ricevuto numerosi riconoscimenti tra cui, quattro Medaglie del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Giorgio Napolitano, il patrocinio dell’UNESCO per i Beni Immateriali, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.
L’XI edizione del Festival si svolgerà a Genova al 17 al 26 novembre.
La manifestazione viene presentata per la prima volta a Bari con un ricco programma di incontri e spettacoli teatrali. Il Festival si svolgerà negli spazi del Palazzo Ateneo dell’Università di Bari.

Eva Cantarella, una delle più grandi studiose del mondo antico, inaugura la manifestazione con una Lectio Magistralis sulla figura di Fedra e sul tema della violenza di genere e dei diritti delle donne, in cui viene approfondita e spiegata l’influenza delle eroine classiche nell’immaginario collettivo contemporaneo, con l’intento di ripensare alle idee dei Greci per ragionare sul peso e sugli aspetti della loro eredità nella cultura contemporanea.
La prima giornata si chiude con lo spettacolo teatrale Fedra diritto all’amore, scritto dalla stessa Eva Cantarella, con Galatea Ranzi, con la regia di Consuelo Barilari
La seconda giornata è invece dedicata alla figura di Eduardo De Filippo e con lo spettacolo CARO EDUARDO TI VOGLIO DIRE, Parole e canzoni su Eduardo De Filippo, novità assoluta, un varietà musicale su Eduardo De Filippo con Lina Sastri, Andrea Nicolini, Gianluca De Pasquale e Giangi Sainato. Si tratta di una novità assoluta che nasce da una drammaturgia atto d’amore per la Canzone, e la musica napoletana, l’Arte, il Teatro in un carosello di colore, divertimento, in mondi ed epoche musicali e teatrali diversissime.
La terza giornata della manifestazione si apre con l’incontro UNA DONNA PER EDUARDO: Elisabetta Centore, curatrice della mostra SIAE Una Donna per Eduardo: Filumena Marturano e Barbara De Miro, scrittrice, presenteranno una riflessione sul ruolo delle donne e delle grandi interpreti nella opera di Eduardo.
Edoardo Siravo e Alessandra Fallucchi interpretano invece uno spettacolo incentrato sulla figura di Matilde di Canossa: MATILDE della Legge, della Fede, del Cuore.
Il Festival si conclude il 30 agosto con l’incontro che dà il titolo alla manifestazione Dio ama le donne? con Giuliana Sgrena e Letizia Carrera.
L’incontro prende spunto dai temi dell’ultimo libro di Giuliana Sgrena, uscito a maggio 2016, dal titolo Dio odia le donne, e si propone di approfondire il tema delle donne e religioni nella società contemporanea, partendo da un’analisi delle tre principali religioni monoteiste: Cristianesimo, Ebraismo e Islam. L’incontro introdurrà anche un’altra iniziativa promossa dall’Associazione Schegge di Mediterraneo: il Premio Ipazia alla Nuova Drammaturgia.

 
Area Riservata
Edinet - Realizzazione Siti Internet