topleft topright
Image

COMUNICAZIONE

DAL 13 AL 31 AGOSTO
STAGE/LABORATORI – EVENTI – CINEMA

Schegge di Mediterraneo presenta

GraalCultFest
Edizione pilota

cinema, teatro, incontri, escursioni, caccie al tesoro, stage en plein air di pittura e drammaturgia, degustazioni.

Itinerario geografico immaginario della ricerca del Graal nel cuore dell’Alta Garfagnana, con eventi nel bosco, nelle aie sotto i campanili di pietra, nelle chiese inerpicate sulle rocche dentro i castelli, nelle pievi romaniche nei paesi medievali, nella cave di marmo e sulle montagne delle Alpi Apuane.

Con Consuelo Barilari,  Duska Bisconti, Umberta Burroni, Linda Kaiser, Loris Liberatori, Patrizia Monaco, Italo Moscati, Marco Melluso e Diego Schiavo, Simone Pacini, Edoardo Siravo, Federico Vanni.

“Nella letteratura la ricerca del Graal è solo una bella avventura cavalleresca, ma a livello allegorico essa è il racconto del processo che conduce alla conquista della sapienza. Ma si tratta di una ricerca infinita: il Graal resta ineffabile e insondabile, e tale ineffabilità permane il nucleo ultimo del suo mistero.”

[Il Santo Graal di Franco Cardini, M. Introvigna, M.Montesano]

NOVITA’ STAGE NEL BOSCO – MODALITA’ ISCRIZIONI

Numero chiuso 10 partecipanti per gli stage di pittura e drammaturgia/scrittura creativa.

22 e 23 agosto 2020 ore 10.30 / 18.30
LA FORESTA DI CENERE
Stage di pittura en plein air su cavalletto con Loris Liberatori

Sabato 29 e domenica 30 agosto ore 10.30 / 18.30
SHAKESPEARE & C.  NELLA FORESTA DI ARDEN / SCRIVERE NEL BOSCO
Stage di drammaturgia e scrittura creativa nel bosco con la drammaturga Patrizia Monaco

Gli stage nel bosco prevedono 2 modalità e quote di iscrizione:

1) quota di iscrizione che comprende l’alloggio in residence di montagna nel bosco presso Villaggio Barilari/Passo dei Carpinelli/Minucciano con soluzioni in residence singolo o camera singola in residence a più stanze per i gruppi familiari e i congiunti. Nella quota sono comprese convenzioni per i pasti in alcuni ristoranti della zona e l’escursione alle cave di marmo sulle Alpi Apuane con guida, la dove prevista.

Quota d’iscrizione agli stage euro 200,00.

2) iscrizione al solo laboratorio, senza alloggio né convenzione pasti. Euro 150,00

Le iscrizioni dovranno pervenire entro mercoledì 19 agosto via mail con il pagamento della quota d’iscrizione di euro 20, come anticipo sul costo totale del laboratorio, tramite bonifico bancario Conto n.1000/00141746 Banca San Paolo Intesa, intestato a Schegge di Mediterraneo.
Iban: IT49 Q030 6909 6061 0000 0141 746.
Le ricevute di pagamento andranno allegate alla domanda di iscrizione affinché sia ritenuta valida con la specifica se iscrizione del tipo 1) oppure 2) il partecipante riceverà via mail la conferma dell’avvenuta iscrizione.  

INFO SUGLI GLI STAGE NEL BOSCO
22 e 23 agosto 2020 ore 10.30 / 18.30-  LA FORESTA DI CENERE
Stage di pittura en plein air su cavalletto

Dalla cenere l’emozione di una rinascita nella bellezza e nell’arte. Dopo il periodo buio che siamo stati costretti ad attraversare, non c è niente di meglio che ricaricarci di energia in mezzo al verde, alla natura creando bellezza.

En plain air con il pittore Loris Liberatori maestro del metodo Martenot, per imparare il disegno dal vero e la pittura su tela, l’ispirazione e il colore in simbiosi con la natura, gli alberi e gli elementi del bosco. Immersi nella natura lo studio approfondito di un tema caro agli artisti di tutti i tempi, e una tecnica antica ma attualissima la cenere nella preparazione dei nostri colori. Ispirati ai boschi dell’Alta Garfagnana, perché proprio nella foresta è bello perdersi e ritrovarsi, perché gli alberi producono ossigeno e regalano grande energia, perché per dipingere le foreste gli artisti uscirono dal chiuso degli studi e aprirono la strada all’impressionismo e all’arte moderna. Originale anche la tecnica che viene proposta nell’ambito di questo Festival: come pigmento sarà usata la cenere e le sue mille sfumature. Cenere prodotta dalla combustione del legno: la morte dell’albero che tornerà così a dare vita ad altri alberi ma dipinti. Un’interpretazione personale attraverso un’attenta conoscenza di tecniche specifiche come la preparazione dei supporti e delle relative imprimiture con gesso, colle e pigmenti e uno studio attento sulla prospettiva, i piani di allontanamento e i relativi valori tonali. Si tratta di un’esperienza di lavoro su tele di grandi dimensioni, che può rappresentare un’autentica scoperta per chi non ha mai messo alla prova le proprie capacità di osservazione e la sua creatività, e di un ulteriore approfondimento per coloro che invece conoscono da tempo il metodo Martenot dell’insegnamento dell’arte.

Lo stage di pittura su cavalletto, tenuto da Loris Liberatori, responsabile dell’ÉCOLE D’ART MARTENOT di Roma avrà luogo direttamente nei boschi del Passo dei Carpinelli. I partecipanti troveranno sul posto tutto l’occorrente, dai cavalletti professionali ai relativi supporti.
I materiali necessari alla realizzazione, tele, colori, pennelli, fusaggine, pastelli, carte sono compresi nella quota di iscrizione. Non è necessario portare nulla, solo tanta energia positiva e voglia di scoprire nuove tecniche.
—————————————

Sabato 29 e domenica 30 agosto ore 10.30 / 18.30 – SHAKESPEARE & C.  NELLA FORESTA DI ARDEN / SCRIVERE NEL BOSCO

Stage di drammaturgia e scrittura creativa nel bosco con la drammaturga Patrizia Monaco.

E’ questa è la nostra vita, che evitando i pubblici ritrovi, scopre voci fra i rami, rime nei ruscelli, prose fra le pietre, e il bene in ogni cosa”

[Come vi piace di William Shakespeare]

Quando avrete abbattuto l’ultimo albero, quando avrete pescato l’ultimo pesce, quando avrete inquinato l’ultimo fiume, allora vi accorgerete che non si può mangiare il denaro”.

[Proverbio indiano]

Dopo il lock down qualcosa è cambiato dentro di noi, forse finalmente è cresciuta la capacità di sentire e ascoltare la natura e farne poesia e arte.  L’intensivo laboratorio di “scrittura nel bosco” si muoverà idealmente in questa direzione armoniosa, fra due poli di ispirazione: l’opera COME VI PIACE di William Shakespeare e la frase di un capo indiano. I versi di Shakespeare sembrano scritti per il nostro tempo, dopo il confinamento, quando non possiamo ancora stare insieme e abbiamo desiderio di respirare insieme e correre liberi, rifugiarci nella natura e nei boschi. La grande invenzione di Shakespeare, la foresta limitrofa alla città, luogo delle metamorfosi, deposito di antichi racconti di magia, d’amore, di armonia fra uomo e natura, tutto questo esiste ancora nell’immaginario dell’uomo moderno? Sarebbe bello che la crisi della pandemia rappresentasse almeno un’opportunità per rinunciare al nostro insensato modo di vivere. Se lasciamo ancora una volta che la legge del profitto soffochi la natura e pertanto alla lunga, noi stessi, noi, esseri umani, saremo perduti. Lo stage porterà il gruppo in un gioioso e giocoso percorso che attraverso l’esperienza del bosco condurrà nelle profondità dell’anima di ciascuno, dove si potranno scoprire tesori ben più grandi di quelli conservati nei depositi di tutte le banche del mondo.

Lo stage di scrittura, tenuto da Patrizia Monaco, drammaturga del CENDIC e numerose altre scuole di drammaturgia nazionali, avrà luogo direttamente sui palchi nei boschi del Passo dei Carpinelli.

Lunedì 31 agosto ore 10.30 -19.30 – Per chi vorrà lo stage si conclude con l’escursione LA RICERCA DEL GRAAL E IL MARMO DI MICHELANGELO tour esperienziale nei sentieri dei monti Pisanino e Pizzo di Uccello in Alta Garfagnana/Alpi Apuane, tra i boschi dell’appennino e le cave di marmo.

GLI EVENTI

Sabato 15 agosto/ferragosto ———————————–
ore 18.00
Piazza del Campanile di Giuncugnano- Sillano (Lucca)

LE STELLE DI FERRAGOSTO in attesa della notte di Ferragosto recital e presentazione del libro 2020 DIARIO DELLE STELLE (edizioni Ultra)

L’incontro con l’astrologa, scrittrice e attrice Duska Bisconti diventa occasione di convivio e riflessione sul periodo appena passato e quello nuovo che ancora ci attende per questo 2020.  Le stelle ci dicono che molto dipende da noi, autodeterminazione, destino e coscienza del futuro, sono le parole d’ordine e tutto andrà per il meglio. E’ passata la prima metà dell’anno più buio del secolo. Si aprono prospettive che non potranno essere che di miglioramento. Che cosa abbiamo imparato? Cosa ci aspettiamo? Le stelle ci incoraggiano. Segue aperitivo con l’autrice.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Capienza massima 40 persone, si consiglia prenotazione.

Domenica 16 agosto ——————————————–
ore 18

Chiesa Vecchia di Gorfigliano – Minucciano (Lucca)

ALLA RICERCA DEL GRAAL Recital
L’attore Edoardo Siravo, uno degli ultimi grandi protagonisti della scena italiana, in una carrellata di emozioni tratte dal teatro, dalla musica, dalla letteratura, dalla poesia; un viaggio nel mistero dell’uomo nella ricerca del Graal e del sacro nelle varie epoche, da San Francesco, nel Medioevo Templare, in Dante, Manzoni, Pascoli, Oscar Wilde, Dickens, Buzzati, Parise, e nei testi sacri. In uno dei luoghi più suggestivi della Garfagnana, le parole piu emozionanti della letteratura e del Teatro.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Capienza massima 40 persone, si consiglia prenotazione.

Martedì 25 agosto ——————————————–
ore 14.30 – 19.00
Passo dei Carpinelli, Giuncugnano, Metra, Monte Argegna, Sermezzana, Pieve San Lorenzo

CACCIA AL TESORO ALLA RICERCA DEL GRAAL
La ricerca del Graal si fa gioco, e l’itinerario è da fare tutto di un fiato. La Caccia al Tesoro mette in palio per i vincitori l’arazzo del Graal appositamente creato per il Festival dall’artista Umberta Burroni.  Iscrizione obbligatoria via mail scheggedimediterraneo@fastwebnet.it entro il 23 agosto. Massimo 20 partecipanti. Modalità di svolgimento sulla pagina facebook GraalCultFestival.

Giovedì 27 agosto —————————————-
ore 18
Sagrato di Pieve San Lorenzo – Minucciano (Lucca) 

IL TEATRO SULLA FRANCIGENA.
Trenta attori in cammino dalla Toscana alla Francia
con Simone Pacini.

Presentazione del libro e del progetto che ha visto un gruppo di attori giovani e giovanissimi, allievi del Metastasio di Prato e del Theatro Ecole d’Aquitaine, impegnato in un’azione di teatro itinerante: “Il teatro… su due piedi – camminata in Toscana e Lot-et-Garonne”, con l’alternanza tra momenti di trekking , in un itinerario di circa 300 chilometri, alla ricerca del loro personale Graal teatrale. Un omaggio a Boccaccio, Dario Fo, Pulcinella e Goldoni. Simone Pacini, autore e critico teatrale, insieme ad alcuni dei giovani allievi protagonisti del viaggio, presenta  il diario di bordo quotidiano di questo straordinario laboratorio. Segue aperitivo con l’autore. Ingresso libero fino a esaurimento posti. Capienza massima 40 persone.

Si consiglia la prenotazione:

Tel. 010 6048277 scheggedimediterraneo@fastwebnet.itvillaggiobarilari@fastwebnet.it

IL CINEMA NEL BOSCO/ ALLA RICERCA DEL GRAAL
da Giovedì 13 agosto a mercoledì 26 agosto

Palco/pineta Villaggio Barilari /Passo dei Carpinelli/ Minucciano (Lucca)

Una rassegna di grandi film storici, d’intrattenimento e mistero proiettati in pineta con presentazione e introduzione critica sul palco di esperti ed autori.

Ingresso libero fino a esaurimento posti, capienza massima 30 persone, si consiglia prenotazione.

  • Giovedì 13 agosto ore 21 inaugurazione con la proiezione del film di Andrey Konchialovsky IL IL FURORE DI MICHELANGELO girato nei luoghi del festival, nelle cave di marmo sulle Alpi Apuane/Alta Garfagnana. Presentazione del critico d’Arte Linda Kaiser (Artribune) con la presenza dell’attore protagonista del film, Federico Vanni.
  • Venerdi 14 agosto ore 21 film IL NOME DELLA ROSA di J. Jaques Annaud, con Sean Connery, dal capolavoro di Umberto Eco, in cui si intrecciano in forma di giallo la Chiesa nel Medioevo, la filosofia, l’inquisizione, la ricerca del Graal, i segreti e i simboli di una cultura sempre minacciata di distruzione. Presentazione critica di Italo Moscati, scrittore e critico Cinematografico.
  • Sabato 15 agosto ore 2130 film PINK FLOYD THE WALL di Alan Parker, scritto da Roger Waters. Con Bob Geldof e Bob Oskins e con la musica della mitica band dei Pink Floyd. Il film è la trasposizione cinematografica dell’omonimo album realizzato nel 1979 dai Pink Floyd. La Band nel suo percorso di ricerca psichedelica e mistica, ha più volte incrociato il mistero del Graal traendone ispirazione nel lavoro musicale e creativo.
  • Lunedì 17 agosto ore 21 film IL CODICE DA VINCI regia di Ron Howard, con Tom Hanks, il primo film dedicato alla trilogia di Dan Brown sulle vicende del professore Robert Langdon.
  • Mercoledi 19 agosto ore 21 film ANGELI E DEMONI regia di Ron Howard, con Tom Hanks, il secondo film dedicato alla trilogia di Dan Brown sulle vicende del professore Robert Langdon. Il romanzo ed il film raddoppiarono il successo del Codice da Vinci.
  • Giovedì 20 agosto ore 21 film INFERNO regia di Ron Howard, con Tom Hanks, il terzo film dedicato alla trilogia di Dan Brown sulle vicende del professore Robert Langdon. Una storia che sembra anticipare le vicende dei nostri strani giorni. Il professore si ritrova infatti coinvolto in una frenetica caccia all’uomo per fermare un folle intenzionato a diffondere un virus letale che potrebbe sterminare metà della popolazione mondiale
  • Sabato 22 agosto ore 21 film VOLEVO NASCONDERMI / LIGABUE regia di Giorgio Diritti, con Elio Germano. Orso d’oro a Berlino il film super premiato non viene distribuito normalmente nelle sale cinematografiche per l’emergenza Covid 19. Si raccontano i momenti salienti della vita artistica e personale del pittore Ligabue, a cui presta il volto e l’anima Elio Germano. Dibattito a fine film con il Maestro Loris Liberatori.
  • Lunedì 24 agosto ore 21 film LA SIGNORA MATILDE regia di Marco Melluso e Diego Schiavo, con Syusy Blady. Le vicende, i successi e la vita di Matilde di Canossa, una delle donne più potenti e misteriose della storia, raccontate con ironia e comicità. I due registi presenteranno il film.
  • Mercoledì 26 agosto ore 21 film EXCALIBUR regia di I John Boormann, musica di Travor Jones, con Helen Mirren, Leam Neeson, Gabriel Byrne. Le vicende di Re Artu e la spada nella roccia, con i cavalieri della Tavola Rotonda, fata Morgana, Merlino, Lancillotto, Parsifal in un affresco straordinario di tradimenti, passioni, magia ed epiche battaglie.

 

Si consiglia la prenotazione:

Tel. 010 6048277 scheggedimediterraneo@fastwebnet.itvillaggiobarilari@fastwebnet.it

 

 


SAVE THE DATE!!!

ARENA PARCHI DI NERVI GENOVA

domenica 6 settembre ore 20:30

Il Premio Ipazia Performing Arts, Associazione S.A.S. Liguria Cinema San Siro, Wanted Cinema, Festival dell’Eccellenza al Femminile

presentano

PROIEZIONE EVENTO

SONO INNAMORATO DI PIPPA BACCA 
Première del film documentario e incontro con
il regista Simone Manetti, artisti, giornalisti e la Giuria del Premio Ipazia Performing Arts per la chiusura del Bando dedicato all’artista Pippa Bacca 

 www.eccellenzalfemmminile.it

Il Festival dell’Eccellenza al Femminile presenta per la prima volta a Genova il documentario Sono Innamorato di Pippa Bacca di Simone Manetti, in occasione della chiusura del Bando del PREMIO IPAZIA PERFORMING ARTS, che quest’anno ha avuto la sua edizione pilota, dedicata propria all’artista scomparsa nel 2008.
In questa serata verranno affrontati importanti approfondimenti sul  tema “Corpo e Inviolabilità”,  legati al film e al bando, con interventi del regista Simone Manetti, di Rosalia Pasqualino di Marineo, sorella di Pippa Bacca, e dei membri del Comitato Scientifico del Premio Ipazia Performing Arts: in ordine alfabetico, Consuelo Barilari, Dir. Festival dell’Eccellenza al Femminile, Stefano Bigazzi, giornalista, Bettina Bush, giornalista La Repubblica, Alessandra Gagliano Candela, Vice Direttore Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova, Gian Maria Cervo, direttore artistico del Festival Internazionale di Teatro “Quartieri dell’Arte”, Linda Kaiser, critico d’arte Artribune, Virginia Monteverde, gallerista, Eugenio Pallestrini, presidente Museo Biblioteca dell’Attore Genova, Chico Schoen, gallerista, Francesca Serrati, direttrice Museo GAM e Museo di Villa Croce.

L’evento sarà inoltre occasione per anticipare i contenuti della XVI edizione del Festival dell’Eccellenza al Femminile, che si svolgerà a Genova dal 15 al 22 ottobre 2020.

Il Bando Premio Ipazia Performng Arts è il primo Premio a Genova per l’Arte Contemporanea e le Performing Arts.
Il Bando di concorso PREMIO IPAZIA PERFORMING ARTS affronta nella Prima Edizione pilota, il tema del CORPO E INVIOLABILITÀ. Il premio è dedicato alla memoria dell’artista Pippa Bacca. L’obiettivo del bando è definire un nuovo territorio di incontro tra Arti Performative e Arte Contemporanea, favorendo progetti ibridi di contaminazione tra i due settori, stimolando una ricerca basata sulla presenza del corpo umano nella realizzazione scenica (bando in allegato con scadenza il 15 settembre).

Il Premio è realizzato in collaborazione con Museo Biblioteca dell’Attore Genova, Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova, Art Commission Events, Galleria Guidi & Schoen.


 

Il Comitato del Bando PREMIO IPAZIA PERFORMING ARTS annuncia la proroga  della scadenza per la presentazione delle proposte. La nuova deadline del Bando sarà alle ore 12 del giorno 15 settembre 2020.

Il nuovo Bando è pubblicato qui nella pagina dedicata al Premio Ipazia Performing Arts.

Per ogni informazione scrivere a Gianluca De Pasquale coordinatore del Bando all’indirizzo  segreteria@eccellenzalfemminile.it

 


ANCHE A CASA È UNO SPETTACOLO
SUI CANALI YOUTUBE e FACEBOOK
DEL FESTIVAL DELL’ ECCELLENZA AL FEMMINILE

# LACULTURANONSIFERMA

 domenica 7 giugno

ore 17:00

FOOL I COMICI IN SHAKESPEARE

con
Roberto Alinghieri
, Marco Avogadro, Adolfo Margiotta, Fabrizio Matteini, Mauro Parrinello
traduzione e adattamento Masolino d’Amico
regia e scenografie Consuelo Barilari 


costumi Guido Fiorato
musiche di scena originali Federico Odling
luci Liliana Iadeluca

riprese Alberto Minghella presso Teatro Nazionale di Genova/Teatro Duse

Durata 90 min.

 

Lo spettacolo va in scena in anteprima al Teatro Stabile dell’Umbria  poi in rodaggio in tour estivo nel meridione e infine il debutto a Roma per quasi 4 settimane di repliche al Globe Theatre di Gigi Proietti che darà il titolo definitivo FOOL I COMICI IN SHAKESPEARE allo spettacolo e poi una tournee invernale in Italia tra cui il Teatro Stabile di Genova. Negli nei vari ruoli hanno preso parte allo spettacolo Lorenzo Lavia, Adolfo Margiotta, Roberto Alinghieri, Andrea Nicolini, Francesco Bonomo, Fabrizio Matteini, Marco Avogadro, Mauro Parrinello. 


In una notte surreale, seduto su una gigantesca “alta luna” c’è un FOOL bianco (il “sovereign fool” che troviamo nel Re Lear); è un omino piccolo e magro, senza scarpe, con una camiciola bianca  al ginocchio; suona un banjo e canta con malinconia. Canta “Moon River”, lamenta di aver incontrato un… FOOL e di voler diventare come lui. L’omino viene interrotto dall’ingresso degli altri FOOL, c’è molta agitazione: devono prepararsi per una rappresentazione, si tratta del “Sogno di una notte di mezza estate” di W. Shakespeare e in particolare la scena in cui la compagnia dei comici deve rappresentare Piramo e Tisbe  per la corte del Re. I FOOL interpretano a loro modo  le opere di W. Shakespeare: il bosco di “Come vi piace” diventa un mondo country e tutto è immerso in un’atmosfera da western, “Molto rumore per nulla” diventa il mondo di lustrini e paillettes del varietà,  “La bisbetica domata” il mondo trasgressivo e infernale di un’opera rock, il teatro dell’assurdo alla Beckett si mischia con l’avanspettacolo.

Lo potrete vedere e interagire in diretta
sulla pagina facebook del Festival dell’Eccellenza al Femminile
https://www.facebook.com/eccellenzalfemminile

sul canale YouTube del Festival dell’Eccellenza al Femminile
https://www.youtube.com/watch?v=6L5hO81Yk2I&feature=youtu.be

BUONA VISIONE!


#laculturanonsiferma

ANCHE A CASA È UNO SPETTACOLO

RASSEGNA SPETTACOLI
SUI CANALI YOUTUBE e FACEBOOK
DEL FESTIVAL DELL’ECCELLENZA AL FEMMINILE

domenica 10 maggio
ore 17:00

Fedra Diritto all’Amore

Terzo appuntamento con la rassegna online degli spettacoli del Festival dell’Eccellenza al Femminile. Domenica 10 maggio alle ore 17:00 va in onda: “Fedra Diritto all’Amore”.
Video online in diretta sulla pagina facebook del Festival dell’Eccellenza al Femminile
https://www.facebook.com/eccellenzalfemminile 
E sul canale YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=HxZ-xVuit1Y 
Galatea Ranzi è l’interprete di Fedra “la luminosa” (questo è il significato del nome).
La nuova Fedra, consapevole anche se tormentata, ribelle e determinata nella trasgressione, pronta a sfidare nella ricerca della libertà la condanna morale della famiglia e della società, è capace di rompere gli schemi e l’ordine della cultura patriarcale antica.
La scrittura drammaturgica, con un testo di Eva Cantarella, qui si fonde con una messa in scena moderna e multimediale che fa riferimento all’atmosfera “noir” del cinema di Hitchcock e che colloca l’eroina di Euripide, in una “altra” dimensione immaginaria che si ispira al glamour degli anni sessanta.
La messa in scena gioca drammaturgicamente sull’impatto e il coinvolgimento emotivo attraverso la costruzione del processo d’identificazione dello spettatore, con l’uso strumentale delle proiezioni video, grafich emotion e cinematografiche che inducono i meccanismi della suspence, esaltando la forza drammatica e misteriosa della vicenda umana di Fedra.


 domenica 26 aprile
ore 17:00

I TEMPLARI Ultimo atto 

Versione prodotta con RAI TRADE e RAI 2 per Palcoscenico,storica trasimissione RAI per il Teatro, nell’allestimento teatrale realizzato presso la Basilica di Sant’Eustacchio alla Scala, a Villa Rufolo e nel paese di Minuta (Ravello), in occasione di Ravello Festival 2006.

ATTO UNICO CON

PAOLO GRAZIOSI
nel ruolo di Jacques deMolay, ultimo Gran Maestro dell’Ordine dei Templari

 SERGIO ROMANO
nei ruoli di Guglielmo di Nogaret, di Filippo IV il Bello Re di Francia e di Ugo dei Pagani, fondatore dei Templari

MARCO AVOGADRO
nei ruoli di Papa Clemente V, di San Bernardo di Chiaravalle, e del Vescovo Filippo di Marigny

ELISABETTA AROSIO
nei ruoli di la Barbiera e della Contessa di Foix, Amante del Papa

TestoGIAN PIERO ALLOISIO 

Ideazione, Allestimento e Regia CONSUELO BARILARI

Costumi ROBERTO REBAUDENGO
Consulenza storica SIMONETTA CERRINI
Direttore tecnico SALVATORE ARENA
Direttore di produzione FEDERICO VALENTE
Assistente di produzione GABRIELLA PALMA
Organizzazione TOMASO THELLUNG

 DURATA: 1h 30’ 

www.eccellenzalfemminile.it 




Il Bando Premio Ipazia Performng Arts è il primo Premio a Genova per l’Arte Contemporanea e le Performing Arts.
Il Bando di concorso PREMIO IPAZIA PERFORMING ARTS affronterà nella Prima Edizione pilota, il tema del CORPO E INVIOLABILITÀ. Il premio è dedicato alla memoria dell’artista Pippa Bacca. L’obiettivo del bando è definire un nuovo territorio di incontro tra Arti Performative e Arte Contemporanea, favorendo progetti ibridi di contaminazione tra i due settori, stimolando una ricerca basata  sulla presenza del corpo umano nella realizzazione scenica.
Cogliamo l’occasione per condividere il Bando in allegato e il video di presentazione che si può visualizzare al link indicato e sul canale YouTube del Festival dell’Eccellenza al Femminile, dove intervengono i membri della Commissione del Premio, spiegando le modalità e linee guida del bando, insieme alla partecipazione esclusiva di Elena Manzoni di Chiosca, madre di Pippa Bacca, e Simone Manetti, regista del film documentario “Sono innamorato di Pippa Bacca”.
La Commissione di questa nuova sezione del Premio è composta, in ordine alfabetico, da Consuelo Barilari, Dir. Festival dell’Eccellenza al Femminile, Stefano Bigazzi, giornalista, Bettina Bush, giornalista La Repubblica, Alessandra Gagliano Candela, Vice Direttore Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova, Gian Maria Cervo, direttore artistico del Festival Internazionale di Teatro “Quartieri dell’Arte”, Linda Kaiser, critico d’arte Artribune, Virginia Monteverde, gallerista, Eugenio Pallestrini, presidente Museo Biblioteca dell’Attore Genova, Chico Schoen, gallerista, Francesca Serrati, direttrice Museo GAM e Museo di Villa Croce.
Il Premio è realizzato in collaborazione con Museo Biblioteca dell’Attore Genova, Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova, Art Commission Events, Galleria Guidi & Schoen.
Il Bando aggiornato nella pagina dedicata al Premio Ipazia Performing Arts
clicca qui per tutte le info!


Nell’auspicio di rabbracciarci tutti presto sulle Tavole del Palcoscenico, nella Giornata Mondiale del Teatro, il PREMIO IPAZIA ALLA NUOVA DRAMMATURGIA presenta il nuovo Bando che ha per argomento
FATTORE D -Il Valore delle Donne

#laculturanonsiferma #giornatamondialedelteatro

nel video pubblicato sulla pagina Facebook e nel canale YouTube

 

“In un tempo in cui nulla è più normale, e in cui nel grande silenzio delle nostre città il rumore di fondo è solo il fischio lacerante delle ambulanze, dobbiamo ritrovare schegge di normalità. Dentro questo grande, assoluto, troppo silenzio dei nostri teatri chiusi, per tanti la nostra vera casa, alcuni amici se ne sono andati, in silenzio. Dobbiamo tornare a respirare quello che per molti di noi è aria purissima, la polvere del palcoscenico, dentro uno spazio raccolto e protettivo dove le strette vicinanze ridiventano comunità e finalmente si mescolarerà di nuovo il fiato degli attori con quello degli spettatori. Allora, mai come ora si può, si deve tornare a scrivere per quando si rialzeranno i sipari”.
Testo iniziale di Giuliana Manganelli

SONO INTERVENUTI
(in ordine alfabetico)

ADRIANA ALBINI, Scienziata, Dir. Scientifico Fondazione MultiMedica Onlus – Docente Patologia Generale, GIOVANNA BADALASSI, Esperta Economia e Politica di Genere autrice Ladynomics.it, CATERINA BARONE, Grecista, Docente Drammaturgia Antica, Università di Padova, GIANFRANCO BARTALOTTA, Docente Processi Formativi nel Teatro Università Roma Tre, Dir. Rivista Teatro Contemporaneo e Cinema, STEFANO BIGAZZI, Giornalista La RepubblicaCHIARA DE POLI, Attivista Rete Kurdistan,  GIULIANA MANGANELLI, Critico Teatrale, Il Secolo XIX, Traduttrice, Regista, PATRIZIA MONACO,Drammaturga SIMONETTA RONCO, Direttrice della collana editoriale Mnemosine – Donne nell’ombra, SILVANA ZANOVELLO, Giornalista Critico Teatrale Il Secolo XIX.

Voce e testo ad inzio del video di GIULIANA MANGANELLI

ARGOMENTO 2020
Per l’anno 2020 l’argomento del Bando sarà, in conformità con il FESTIVAL DELL’ECCELLENZA AL FEMMINILE 2020 XVI edizione, FATTORE D/ Il Valore delle Donne.
Il gender gap è un problema non solo morale e culturale, ma anche storico, politico, economico: il divario tra uomo e donna nei redditi, nell’accesso all’istruzione, ai servizi sociosanitari e alla vita politica è un problema che non è mai ritenuto di fondamentale importanza e viene affrontato solo in materia di Diritti e Pari Opportunità.
Crediamo invece che questo sia un grave errore e comporti una limitazione per le speranze di ripresa e crescita globale. Lo confermano numerosi studi scientifici e le esperienze degli Stati più virtuosi. In che modo la presenza e le competenze femminili incidono sul miglioramento delle performance culturali, sociali, politiche, economiche ed aziendali e quindi contribuiscono allo sviluppo di un paese e più in generale del mondo?
FATTORE D è un modo nuovo di considerare il lavoro e la partecipazione delle donne alla vita culturale, politica ed economica; una visione secondo la quale la partecipazione attiva delle donne in tutti i settori e livelli economici non deve essere favorita solo per “rispetto” della parità di genere ma per ragioni di “convenienza culturale, sociale, politica ed economica”.
La proposta dell’argomento FATTORE D per il nuovo Bando è finalizzata a cercare, indagare e valorizzare anche attraverso il Teatro e la scrittura creativa, le figure di donne che hanno partecipato e contribuito, declinando il loro intrinseco e specifico Valore D, allo sviluppo e alla crescita della Cultura, della Politica, della Scienza e dell’Economia nel mondo. Il fine ultimo è quello di contribuire a diffondere tra i giovani, le donne, il pubblico teatrale, nelle scuole, e a livello culturale in tutto il Paese, una coscienza diffusa e condivisa del Valore delle Donne nella prospettiva di crescita futura.

Scarica il Bando Premio Ipazia Nuova Drammaturgia 2020 VIII edizione

 


#iorestoacasa

FESTIVAL DELL’ECCELLENZA AL FEMMINILE 

Chiusura ufficio e sale per emergenza COVID-19

 

Care amiche e amici,

per effetto del DPCM del 9/3/2020  la sede del Festival dell’Eccellenza al Femmine resterà chiusa al pubblico fino al 3 aprile 2020.
Sono sospese tutte le attività di produzione, formazione e didattica, che coinvolgono persone esterne, mentre il lavoro quotidiano di ufficio verrà svolto attraverso modalità di smart working da casa.

Il lavoro del  Festival dell’Eccellenza al Femminile non si ferma, continuiamo nella progettazione futura e intanto vi presentiamo il programma di iniziative che avremmo previsto per aprile, tra cui alcune novità assolute come il Premio Ipazia per l’Arte Contemporanea, IL CORPO E L’ INVIOLABILITÀ, primo Premio a Genova per le Arti Performative e l’ Arte Contemporanea, il Premio Ipazia alla Nuova Drammaturgia, VIII edizione FATTORED e il progetto con le scuole superiori di Genova e Savona contro la violenza di genere LE DONNE IN DANTE. Restano in sospeso eventi di presentazione a Rovigo, Padova e Udine previste per il 19, 21 e 22 aprile, del Libro LO SPECCHIO SEGRETO DI IPAZIA che propone le 7 opere premiate dal Premio Ipazia alla Nuova Drammaturgia

Il libro si acquista on line presso l’editore www.deferrarieditore.it
Clicca sulla Copertina!

Vi salutiamo, ringraziamo e rimandiamo ai Bandi on line!

Consuelo Barilari
Gianluca De Pasquale
Sara Monteverde
Marzia Spanu
Sonia Traverso

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
 
Area Riservata
Edinet - Realizzazione Siti Internet