topleft topright
Image



21 novembre: Valeria Palumbo

Genova Camera di Commercio – Sala del Bergamasco 

Ore 18,00 – DIALOGHI DELLA LIBERTÀ

LE PAROLE DI ORIANA FALLACI

Con Valeria Palumbo, giornalista già caporedattore l’Europeo e storica delle donne; Walter Colombo, musicista.

La voce di una donna che ha vissuto nel profondo il pensiero e le parole di Oriana, la giornalista Valeria Palumbo, che fu il suo caporedattore al mensile Europeo dove Oriana scriveva, dà vita ad un ritratto complesso e profondo come la sua personalità.
Per l’atea Oriana Fallaci il discorso con Dio e le Chiese era sempre stato complicato. Ne “La forza della Ragione” scriveva: Dal giorno in cui mi accorsi di non credere, (cosa che avvenne assai presto cioè quando da ragazzina cominciai a logorarmi sull’atroce dilemma ma-Dio-c’è-o-non-c’è)… invidio chi crede. A volte ne sono addirittura gelosa….. Tuttavia, ripeto, sono cristiana. Lo sono anche se rifiuto vari precetti del cristianesimo. Ad esempio la faccenda del porgere l’altra guancia, del perdonare. E lo sono perché il discorso che sta alla base del cristianesimo mi piace. Mi convince”.
In un dialogo che durò anni con Mons. Rino Fisichella “Se è davvero come dici tu – gli disse a proposito delle loro diverse visioni della fede – allora mi devi tenere la mano mentre io muoio’. Si può dire di essere atei, come lei diceva, e nonostante questo avere una profonda nostalgia di Dio dentro di sé”.

locandina21.11.FALLACI

 
Area Riservata
Edinet - Realizzazione Siti Internet