topleft topright
Image



Arte – 2011

Venerdì 18 novembre

Ore 18,00 – Museo di Arte Contemporanea Villa Croce e MuMA Commenda di Prè

NEL SEGNO DELLA DONNA

Mostra d’arte contemporanea

A cura di Virginia Monteverde e Liliana LeoneArt Commission

Ellen Boerner, Adriana Desana, Georgia Fambris, Maria Rosanna Fossati, Lory Ginedumont, Margherita Levo Rosemberg, Federica Marangoni, Nina Staehli.

Altre opere delle stesse artiste saranno esposte nella sola giornata di domenica 20 novembre al MuMA Commenda di Pré.

Sabato 20 novembre

Palazzo della Commenda di Pre

Ore 16,00 – 2° piano

TAVOLA ROTONDA

 

LE DONNE NELL’ARTE. Ma contano veramente?

Conduce: Roberta Olcese, giornalista Con: Marina Pugliese, Direttore Museo del Novecento; Caterina Gualco, UnimediaModern; Clelia Belgrado, Vision Quest; Chico Schoen, Guidi&Schoen; Tiziana Leopizzi, Ellequadro; Michele Fiore, Studio 44; Maria Flora Giubilei, direttore Musei di Nervi e GAM Genova; Ambra Gaudenzi, Il Vicolo; Hilda Ricaldone, Chan; Bruna Solinas, ARTRE.

Figura più suggestiva nell’arte, la donna, raffigurata e riprodotta sin dalle origini, si trasforma con l’emancipazione storica del gentil sesso nella storia dell’Occidente. Da dea della fecondità a portatrice di messaggi di umanità e amore, oggi la femminilità esce dalle tele per ricoprire ruoli tecnici e gestionali, affrontando un mondo storicamente articolato al maschile. Una riflessione sul mondo dell’arte contemporanea con alcune delle donne che ne muovono le fila oggi in Italia.

Ore 17,00 – 2° piano

Presentazione ufficiale progetto d’Arte Contemporanea al Femminile SVELAMENTI 2011 in collaborazione BJCEM (Biennale Giovani Artisti Europa e Mediterraneo)

Con: Roberta Papi, Assessore Pari Opportunità, Comune di Genova; Andrea Ranieri, Assessore alla Cultura, Comune di Genova; Ahmed Mito, Direttore Accademia d’Egitto; Luigi Ratclif, Presidente Bjcem; critico d’arte; Osvaldo Devoto, Direttore Accademia Ligustica; Alessandra Gagliano Candela, docente, curatrice workshop.

Progetto d’arte contemporanea Svelamenti collaterale alle attività principali della Biennale dei Giovani Artisti del Mediterraneo. Con la collaborazione di Bjcem e del Mediterraneo 2011 e Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova, dieci giovani artiste del Mediterraneo riceveranno una residenza studio, parteciperanno al workshop LE FORME DELLA SANTITA’, dell’Accademia Ligustica di Belle Arti, e si esibiranno nella giornata conclusiva – l’Exposition in streaming.

EXPOSITION 2011 IN STREAMING

Massima visibilità a una giornata dedicata all’arte contemporanea al femminile. Da qualsiasi accesso internet l’evento del 20 novembre vedrà protagoniste alla Commenda le donne, impegnate in tavole rotonde, mostre e performance. Collegandosi al sito del Festival dell’Eccellenza al Femminile www.eccellenzalfemminile.it  e cliccando sulla finestra "Commenda-diretta live" in tempo reale in due lingue nelle città di Genova, Milano, Roma, New York.

Ore 19,00 – MuMA Commenda di Pré 1° piano

PERFORMANCE LIVE

 

BJCEM/SVELAMENTI 2011 – LE FORME DELLA SANTITA’

 

Il corpo tra medioevo e futuro

Il workshop LE FORME DELLA SANTITA’. IL CORPO TRA MEDIOEVO E FUTURO è organizzato dall’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova in collaborazione con il Festival e si articola in:

una serie di incontri con artisti che lavorino con la performance, con la responsabile del Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce Francesca Serrati; momenti di lavoro comune; scambio di esperienze e progettazione degli interventi conclusivi.

Un bando interno all’Accademia Ligustica selezionerà cinque artiste italiane, si aggiungeranno cinque artiste provenienti dai paesi del Mediterraneo, in contatto con Bjcem Biennale dei Giovani Artisti del Mediterraneo.

Rabab Ahmed (Egitto, pittrice) – Impostazioni geometriche, colori accesi ci riportano all’essenza delle cose. La distribuzione dei soggetti concentrati i un punto preciso della tela focalizza l’attenzione rapendo l’immaginazione in involuzioni, forme e ombre, con effetto di “sospensione nel tempo”

Salma Nasr El Din (Egitto, pittrice) – La copia dal vero della quotidianità si traduce in colorati e briosi momenti di vita vissuta. Come negli antichi pavimenti patrizi troviamo i resti di un passaggio umano familiare.

Noemí Martínez Chico (Spagna, performer) – Un’indagine in quelli che oggi sono definiti “rapporti interpersonali”. Il bisogno di sperimentare le arti l’ha portata in contatto con case d’arte, chiese, musei, università..e sulla strada…

Martina Bilan (Croazia, performer) – Introspettiva, criptica, ma decisamente attenta al quotidiano rilegge con originalità la vita di tutti i giorni lanciando messaggi agli “altri”, affermando voglia di comunicare la propria essenza.

Tamara Bilankov (Croazia, performer) – Diplomata all’Accademia di Belle Arti di Spalato in Film e Video, porta la sua esperienza scendendo in strada imponendosi al passante in modo simbolico facendo riaffiorare messaggi etici.

Ore 20.00 – EVENTO DI ARTE E GASTRONOMIA

Evento di arte e gastronomia

Palazzo della Commenda di Pre, Stanza delle ex-cucine

STILL LIFE, TAVOLA D’ARTISTA

Nelle antiche cucine della Commenda di Prè, su pareti di un vecchio forno proiezioni di opere di Fede Galizia, vissuta a Milano alla fine del ‘500. Raffinate nature morte, passione per il dettaglio della raffinata tradizione fiamminga, con l’esaltante luminosità pittorica del Caravaggio.

L’evento organizzato In collaborazione con Capurro Ricevimenti sarà in prevendita sul sito www.eccellenzalfemminile.it

A seguire – MuMA Commenda di Pré ammezzato

Performance fotografica musicale

OMBROSA BELLEZZA

Foto di: Margherita Marchese Scelzi; Musiche: Patrizia Battaglia, contralto; Quartetto Fòrmus, violini.

Figure femminili senza età, oniriche, incantatrici, immerse in atmosfere irreali, allegoriche. “Ho dato forma, insieme alle mie compagne di viaggio, ad una evocazione dell’essenza della donna nella sua enigmatica interezza.” Accompagnata dalla voce di Patrizia Battaglia, contralto, e dai quattro violini d’eccezione del Quartetto Fòrmus. (durata 30 min)

Ore 21.00 – INCONTRO E PRESENTAZIONE DEL FILM
Palazzo della Commenda di Pre, 2° Piano

LA REINCARNAZIONE DI SAINT ORLAN
Orlan artista contemporanea, dirompente e discussa già presente a Genova nell’edizione 2010 torna al Festival dell’Eccellenza al Femminile nel 2011. Dov’è Orlan? E’ già nel futuro? Le sue trasformazioni sono reali o virtuali? Orlan riesce a essere in più luoghi, la più significativa e dissacrante artista-performer sarà presente via streaming web con una intervista sul suo lavoro dedicata alle giovani artiste presenti. Nell’Exposition International al Palazzo della Commenda di Pré sarà proiettato il suo film PERIORMANCE. Il film mostra la ricerca di un’ideale di bellezza di Orlan che plasma e modella il proprio corpo attraverso operazioni chirurgiche , riprese in video per poi conservare i resti organici tenuti in vita in appositi contenitori diventando simbolo di una volontà di cambiamento che si traduce in una dura visione del mondo.

A seguire

Proiezione film di Orlan

PERFORMANCE

Progetto realizzato da: Festival dell’Eccellenza al Femminile, Comune di Genova, BJECM, Galata Museo del Mare, Accademia Ligustica di Bella Arti.

Mostra di arte contemporanea a Villa Croce e alla Commenda di Pre: a cura di Art Commission, in collaborazione con Virginia Monteverde.

Collaborazioni: UnimediaModern; Vision Quest; Guidi&Schoen; Ellequadro; Studio 44; GAM Genova; Il Vicolo; Chan; ARTRE, Pink Summer.

Si ringraziano le Ambasciate di Egitto, Spagna e Tunisia.

 
Area Riservata
Edinet - Realizzazione Siti Internet