topleft topright
Image



Cinema

VERDONE, IL REGISTA CHE AMA LE DONNE
Il cinema di Verdone è un raccoglitore di sensazioni e di umori popolari destinati a farsi commedia e catalogo emozionante di un costume riassunto dai riverberi comportamentali dei suoi soggetti che si trasformano in oggetti d’osservazione.
Un pedinatore di italiani, per sua diretta interpretazione e rivisitazione, ma anche di italiane per il disegno forte e arrembante del sesso antagonista per il quale ha sempre scelto interpreti che ne rendano fierezze, tenerezze, cadute, miserie, slanci e debolezze. Le donne del cinema di Verdone sono il segno più di un confronto che di un conflitto, dal quale il maschio, timido o gallo cedrone che sia, esce sconfitto o comunque cambiato. Quello dei personaggi di Verdone è anche un viaggio in un universo al femminile che serve da specchio d’analisi, una sorta di verifica dello stato delle cose esistenziali dentro al quale non c’è un harem ma donne vere fotografate in mezzo agli occhi e non in mezzo al trucco o alle forme del corpo. Dalle “sue” donne Verdone trae un impulso decisivo a raccontare “l’italiano strano” dell’altro ieri e di oggi che i conti non può e non deve farli solo con se stesso. Con Carlo Verdone il mondo femminile è un decodificatore alla pari della realtà. E della melanconia. (Natalino Bruzzone)

MERCOLEDI’ 16 NOVEMBRE

 

Ore 17,00 – Sala Sivori Salita S. Caterina
Proiezione film
RASSEGNA “LE DONNE NEL CINEMA DI CARLO VERDONE”

COMPAGNI DI SCUOLA (Italia, 1988, 118’)
Regia di Carlo Verdone con Carlo Verdone, Nancy Brilli, Christian
De Sica, Eleonora Giorgi, Massimo Ghini, Athina Cenci, Natasha
Hovey, Alessandro Benvenuti
Sedici anni dopo l’esame di maturità Federica (Brilli), di professione mantenuta, invita nella sua villa i compagni del liceo: uno è un cantante fallito (De Sica), uno è un magistrato che si finge paralitico (Benvenuti), uno è un professore (Verdone) innamorato di un’allieva (Hovey).
Uno spaccato venato di cinismo degli anni ‘Ottanta, con radici nella commedia all’italiana più disincantata.

 

Ore 20,30 – Sala Sivori Salita S. Caterina
Proiezione film

RASSEGNA “LE DONNE NEL CINEMA DI CARLO VERDONE”
MALEDETTO IL GIORNO CHE T’HO INCONTRATO (Italia, 1992, 112’)
regia di Carlo Verdone con Carlo Verdone, Margherita Buy, Stefa-
nia Casini, Elisabetta Pozzi
Due pazienti in cura dallo stesso psicoanalista (Verdone e la Buy) uniscono le loro nevrosi e si lanciano in un viaggio in Cornovaglia, tra ansiolitici e complicazioni sentimentali.

 

GIOVEDI’ 17 NOVEMBRE

 

Ore 16,00 – Sala Sivori Salita S. Caterina
Proiezione film
RASSEGNA “LE DONNE NEL CINEMA DI CARLO VERDONE”
IO, LORO E LARA (Italia, 2010, 116’)
Regia di Carlo Verdone con Carlo verdone, Laura Chiatti, Anna
Bonaiuto, Angela Finocchiaro
Un missionario in crisi di vocazione (Verdone) torna a Roma per un periodo di riflessione ma è travolto dai problemi familiari: il padre vuole sposare la badante moldava, la sorella psicologa depressa (Bonaiuto) e il fratello broker cocainomane sono in ansia per la futura eredità e le cose non saranno facilitate dall’entrata in scena di Lara (Chiatti), figlia della badante.

Ore 16,00 – Centro Culturale Francese Via Garibaldi, 20
Incontro con Marina Piperno, produttrice cinematografica
Il CINEMA DI MARINA PIPERNO. Essere donna e produttrice in Italia
Con: Luigi Faccini, regista; Natalino Bruzzone, critico cinematografico; Don Andrea Gallo
Una lunga strada percorsa in cinquantanni di cinema è stato il tenace lavoro che Marina Piperno, Nastro d’Argento 2011, racconta come produttrice indipendente di oltre 30 film. http://www.pipernofaccini.it/HOME.htm

 

Ore 16,30 – Centro Culturale Francese Via Garibaldi, 20
Proiezione docufilm
STORIA DI UNA DONNA AMATA E DI UN ASSASSINO GENTILE
di Luigi Faccini
Un film in sette capitoli che ripercorre la vita di Marina Piperno produttrice e regista, una storia che diventa affresco personale della storia d’Italia senza cadere nella trappola della nostalgia. L’inquietudinedi un viaggio sempre rimandato: Auschwitz. L’infanzia di un’ebrea “salvata”.
L’America. Il musical. Il giornalismo. Le inchieste. La carriera cinematografica del primo produttore donna in Italia. La poesia. La pittura. I “territori dell’anima”: Roma, l’Alta Maremma, il Levante Ligure…

 

Ore 18,30 – Sala Sivori Salita S. Caterina
Incontro – Presenta Natalino Bruzzone, critico cinematografico
INCONTRO CON CARLO VERDONE

Regista che ama le donne, non c’è suo film senza un’attrice brava e bella, capace di tenergli testa, coprotagonista, e mai semplice spalla.
Dalla contrapposizione donna e personaggio maschile scaturisce la storia in tutta la sua forza. Verdone ammette «Le donne sono importanti nella mia famiglia, nei miei film si traduce in un affetto speciale. Le donne sono la spina dorsale del cinema».

 

Ore 20,30 – Sala Sivori Salita S. Caterina
Proiezione film
RASSEGNA “LE DONNE NEL CINEMA DI CARLO VERDONE”
VIAGGIO DI NOZZE (Italia, 1995, 108’)
Regia di Carlo Verdone con Carlo Verdone, Claudia Gerini,
Veronica Pivetti, Cinzia Mascoli.
Tre coppie in viaggio di nozze: un professore iperpignolo esaspera la moglie fino alla tragedia (Verdone e Pivetti); una coppia in crociera perseguitata dai parenti invadenti (Verdone e Mascoli) e una coppia di coatti romani che sceglie come luna di miele il tour delle discoteche più kitsch (Verdone e Gerini).

 

Ore 22,30 – Sala Sivori Salita S. Caterina
Incontro
CARLO VERDONE INCONTRA IL PUBBLICO
DOMENICA 20 NOVEMBRE

 

Ore 17,30 – Palazzo Rosso Auditorium
Proiezione docufilm
PER LA MIA STRADA di Emanuela Giordano
Prodotto da Corrente Rosa, il docufilm PER LA MIA STRADA, racconta di otto donne eccellenti nelle loro professioni e lontane dai riflettori e dai rumori della visibilità, della politica, delle amplificazioni dei media. Sono donne reali che rappresentano modelli positivi per le giovani che
devono compiere scelte di vita. Fatto per raccontare nelle università italiane, nei licei, in televisione la storia delle donne oggi, la pellicola ha ottenuto una targa di rappresentanza dalla Presidenza della Repubblica.

 
Area Riservata
Edinet - Realizzazione Siti Internet