topleft topright
Image



Festival a Napoli 2015


25 NOVEMBRE 2015

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE 

Il Festival dell’Eccellenza al Femminile, in occasione della

Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne

 realizzerà una serie di iniziative nelle città di Napoli e Genova.

 

A NAPOLI

Il FEF presenterà un ricco programma di incontri, tavole rotonde e conferenze spettacolo che si svilupperà nell’arco di tre giornate, dal 24 al 26 novembre.

In collaborazione con:

COMUNE DI NAPOLI, UNIVERSITÀ FEDERICO II, UNIVERSITÀ L’ORIENTALE,  WISTER  WOMEN  FOR  INTELLIGENT  AND  SMART TERRITORIES, Ordine dei Giornalisti della Campania, Casa Editrice MARLIN EDIZIONI e con  Associazioni e organizzazioni femminili del territorio.

A GENOVA

sarà realizzato un unico importante incontro il 25 novembre alle ore 17, presso la BIBLIOTECA UNIVERSITARIA (via Balbi 40).

In collaborazione con:

con ORDINE DEI GIORNALISTI LIGURIA, UFFICIO REGIONALE SCOLASTICO, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA e RETE SCUOLA SICURA.

Le iniziative di Genova e Napoli intendono indagare gli aspetti sociali della violenza di genere, il femminicidio, e le modalità di comunicazione dei media  e nel web, insieme alla percezione del fenomeno da parte dei giovani, proponendo al contempo soluzioni per fronteggiare tali episodi e fenomeni di violenza.

Il Festival apre il dibattito sulla prevenzione, rivolgendosi in primo luogo agli uomini e ai giovani: sono gli uomini in prima persona che potranno ridefinire una nuova identità maschile, plurale e critica verso il modello patriarcale, che può porsi in relazione positiva e non violenta con il mondo femminile.

In questo percorso di trasformazione, si intende sottolineare l’importanza di un’educazione alla bellezza,  attraverso gli strumenti dell’arte e della cultura: ripartendo da questi valori, nelle famiglie e nella scuola, sarà possibile prevenire e affrontare correttamente il tema della violenza sulle donne.

PROGRAMMA  A NAPOLI
FESTIVAL DELL’ECCELLENZA AL FEMMINILE

MARTEDÌ 24 NOVEMBRE
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI NAPOLI L’ORIENTALE –– ore 10.30
Palazzo Du Mesnil – Sala Conferenze – Via Chiatamone, 61/62
CORPO D’ AFRICA. GLOBALIZZAZIONE MIGRAZIONI E VIOLENZA DI GENERE
L’ incontro vuole affrontare la complessità della formazione coloniale del mondo attuale. Si tratta di una complessità storica anche di genere inscritta nei corpi resi razzialmente e sessualmente subalterni che ora ritorna nella migrazione contemporanea per interrogare la modernità e la cittadinanza del Mediterraneo odierno.

È stata invitata l’On. LAURA BOLDRINI Pres. della Camera dei  Deputati. Con GIULIANA  SGRENA, giornalista; IAIN CHAMBERS, Presidente del Centro Studi Postcoloniali e di Genere Università l’Orientale; SILVANA PALMA, Presidente del Comitato Unico di Garanzia Università l’Orientale; SILVANA CAROTENUTO, Critica Letteraria; VIOLA CAROFALO, Filosofa.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II –  ore 12 
Dipartimento di Giurisprudenza, via Porta di Massa 32 –  aula 28
NEL SEGNO DI TROTULA
Nell’ XI secolo, Trotula ha studiato più libri di quanti ne avessero mai letti gli uomini della sua città, Salerno. Frequenta la Scuola Medica e si occupa di materie scomode e fino ad allora poco studiate,  la  salute  delle  donne,  la  loro  fertilità  e  il  loro benessere,  conosce  le  erbe……  Avrebbe  tutti  i  requisiti per essere condannata come strega, Trotula invece è un medico, riconosciuta, apprezzata dai più grandi uomini di medicina e di scienza dell’ epoca. Oggi Trotula sarà il simbolo del nascente Comitato Unico di Garanzia dell’ Università Federico II di Napoli.

Introduce FRANCESCA  GALGANO,   Storia  del  Diritto Romano; Comitato Unico di Garanzia Università Federico II.  Con TINA  GIANCOLA, Pres.  Comitato Unico di Garanzia Università Federico II; ANGELA IANNUZZI, Liceo classico Umberto  I  Napoli; LIBERATO GERARDO GUERRIERO, direttore centro Penitenziario Napoli Secondigliano; DOROTEA MEMOLI APICELLA, autrice del  libro IO. TROTULA (Marlin Edizioni).

UNIVERSITà DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II – ore 13.30
Dip. di Sanità Pubblica, via S. Pansini 5 – Torre Biologica
MEDICINA NEUROSCIENZE E TECNOLOGIA
CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE
Donne, con diverse competenze scientifiche, illustrano il rapporto della Scienza con la Donna e la Violenza di Genere, attraverso focus su argomenti fino ad oggi purtroppo poco conosciuti. Con MARIA PIA ROSSIGNAUD (WISTER – Donne e Tecnologie);   MILA  SPICOLA  (WISTER  –  Rapporto  Donna  e Scienza declinato dal punto di vista educativo e formativo); FRANCESCA MELORO (WISTER, bambine e Coder Dojo); FLAVIA MARZANO (WISTER, Donne, Università, Scienza), SARA   CASOLARO,   Progetto Ring; ALESSANDRA COSCINO (#Donne in Arte). In collaborazione con WISTER. Women for  Intelligent and Smart Territories.

MERCOLEDÌ 25 NOVEMBRE
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II     ore 11
Edifico Centrale Ateneo, via Mezzocannone 2 – Aula Pessina
LO STEREOTIPO NEL LINGUAGGIO E VIOLENZA DI GENERE
Prevenire la violenza di genere influenzando soprattutto i giovani con l’’educazione ai sentimenti, rileggendo la cultura e la storia. Obiettivo è individuare e modificare tutti quegli stereotipi di  genere che influenzano la nostra percezione della figura femminile.

Con ANNA MARIA LAMARRA, Presidente Comitato Pari Opportunità Università Federico II, ANGELA CORTESE, Consigliere    Regione    Campania,    MARIA   ANTONIETTA SELVAGGIO, Presidente Comitato Unico di Garanzia Università DI Salerno.

MASCHIO ANGIOINO ANTI SALA DEI BARONI –  ore 11,30
Piazza Castello, Napoli.
E ADESSO CHIEDETE ALLE DONNE
Chiedilo a Monna Lisa. Alla nigeriana che sta camminando in carovana con cinque dollari in tasca per raggiungere lItalia. Chiedilo alla prima donna che ha votato con il suffragio universale nel 1946. Chiedilo a Maria, a Maddalena e a Sherazade, alla modella che se ne muore di anoressia e alla rom a cui hanno di nuovo bruciato la baracca…
La violenza sulle donne attraverso le storie e le parole di Valeria Parrella.

Saluto del Sindaco della Città di Napoli LUIGI DE MAGISTRIS;
Introduce Consigliera Pari Opportunità Comune di Napoli SIMONA MARINO.
Con VALERIA PARRELLA, scrittrice, e GIULIANA GARGIULO, giornalista.

MASCHIO ANGIOINO ANTI SALA DEI BARONI –– ore 13.00
Piazza Castello, Napoli. Telefono 081 795 7713
MILLE CRISTE LE DONNE DIMENTICATE
1000 e più donne vennero crocefisse e uccise nell’ambito di quello che è passato alla storia come il genocidio armeno da parte dei Turchi. Oggi sono trascorsi 100 anni esatti e quelle donne sono il simbolo della violenza che si fa Storia dimenticata. Le Mille Criste sono l’immagine cruenta della Storia della Violenza sulle Donne.
Con ENRICA ROMANO, progetto 1000 Criste; ANTONIO MOCCIA, Associazione Sophia, scrittore, ex commissario di Polizia, autore del libro Mi chiamo Jamila; GIOVANNI MAZZITELLI, regista; DIANE PATIERNO, attrice, TINA BIANCO, Presidente Associazione Rosa Bianca; TERESA DEL PRETE, Istituto Studi Tellani;  VINCENZA DI ROSA, Dirigente Scolastico I.T.C. A. Gallo di Aversa.
Nel corso dell’incontro verrà proiettato il cortometraggio Eros kai Pshyche di Giovanni Mazzitelli e Federica Pezzullo.
In collaborazione con l’Associazione Sophìa e Progetto Mille Criste       

GIOVEDÌ 26 NOVEMBRE
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II – ore 10
Edifico Centrale Ateneo, via Mezzocannone 2 – Aula Pessina
LA BELLEZZA ANTIDOTO ALLA VIOLENZA
Anche grandi contenuti della tensione sociale come la violenza sulle donne possono trovare giovamento nell’’educazione alla bellezza e al sentimento della cultura e dell’’arte. La prevenzione della violenza parte dall’’educazione al riconoscimento della bellezza nell’’Arte e nella Natura, soprattutto nei più giovani, come anticamera della scoperta e dell’’ascolto del proprio sentire.

Introduce EDOARDO MASSIMILLA, Dir. Dipartimento Studi Umanistici Università Federico II. Con SILVIO PERRELLA, scrittore; WANDA MARASCO, scrittrice.

UNIVERSITA’’ DEGLI STUDI DI NAPOLI L’’ ORIENTALE –– ore 12.00
Palazzo Du Mesnil – Sala Conferenze – Via Chiatamone, 61/62
DONNE AL VERTICE E VIOLENZA QUALI DIFESE?
Due Donne al Vertice, in settori diversi della società: una manager eccellente, nominata Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica, che coniuga lavoro, memoria e aspetti culturali in un campo particolare e molto  ricercato della produzione italiana, e la Magnifica Rettrice di una importante Università preposta all’educazione umanistica e interculturale dei giovani. Entrambe esposte sia mediaticamente  che  personalmente,  prospettano funzioni e relazioni nuove nello studio e nel lavoro per prevenire e combattere la violenza sulle donne. Con PINA AMARELLI, Cavaliere del Lavoro, manager, Presidente della Fabbrica Amarelli; LIDA VIGANONI, Già Rettrice dell’Università di Napoli L’Orientale.

PALAZZO DELLE ARTI NAPOLI –– ore 17
Via dei Mille 60
MIA PER SEMPRE
Cinzia Tani affronta una delle più drammatiche emergenze del nostro tempo raccontando alcuni tra gli ultimi e più efferati delitti, ma soprattutto scavando alle radici del problema, nel tentativo di fare giustizia (con l’aiuto di criminologi, psicologi e magistrati) dei tanti luoghi comuni  con i quali si tende a mascherare il fatto che le donne  devono ancora misurarsi con una violenza di genere che le conquiste sociali non sono riuscite a debellare.
Introduce SIMONA MARINO, Consigliera Pari Opportunità Comune di Napoli.
Con CINZIA TANI, scrittrice, autrice dell’’omonimo libro (ed. Mondadori). CONSUELO BARILARI, Dir. Festival dell’’Eccellenza al Femminile.

INFO
COMUNE DI NAPOLI  081-7954251 www.comune.napoli.it
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI FEDERICO II 081- 2537005 www.unina.it
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI L’ORIENTALE 081- 6909193 www.unior.it

SCHEGGE DI MEDITERRANEO
Progetto
CONSUELO BARILARI

Segreteria ROBERTA OTTONELLO
Via al Ponte Calvi 6/1D 16124 Genova Tel.0039- 0106048277 / 0039- 0108540845
scheggedimediterraneo@fastwebnet.it
segreteria@eccellenzalfemminile.it
www.eccellenzalfemminile.it

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
 
Area Riservata
Edinet - Realizzazione Siti Internet